Mercoledì 30 aprile alle 16,30 il Comitato Genitori si riunisce qui a scuola per preparare la festa di fine anno

Mercoledì  30 aprile alle 16,30 il Comitato Genitori si riunisce qui a scuola per preparare la festa di fine anno

Che cos’è la festa di fine anno?

È il momento in cui i nostri bambini e le nostre bambine raccontano qualcosa con parole, musica e danza

Oltre che per stare tutti insieme (ed è veramente sempre stato un bel momento), la festa è l’occasione principale per raccogliere fondi per l’attività Comitato genitori, fondi che servono
– per sostenere i corsi post-scolastici (non sempre le quote raccolte  riescono a ripagare i costi degli istruttori ed  anche del personale Auser che ci fa la vigilanza pomeridiana)
– per sostenere le attività didattiche con progetti speciali
– per acquistare dotazioni particolari alla scuola (il sistema audio/video della biblioteca, attrezzature per la palestra, il tatami, il time-carpet per l’insegnamento della storia, PC, stampanti)
– per integrare, dove serve, la quota per le gite scolastiche
– per piccoli acquisti urgenti (toner, memory card, materiali per laboratori…)

Quando sarà?

 Il 31 maggio dalle 15 alle 23

Che cosa si fa?

Prima di tutto si assiste allo spettacolo che offriranno tutti i bambini e le bambine, poi si sta insieme fino all’ora  di cena,  passando  il  tempo  tra  intrattenimenti  e bancarelle.  Si  cena  e si  chiacchiera  con  un  bel  sottofondo musicale  e  con  una  pausa  per  estrarre  i  biglietti  della sottoscrizione a premi. 

Chi prepara la festa?

TUTTI INSIEME!   

E come?

Così:

1. La sottoscrizione  a premi :   andiamo da  amici, conoscenti, negozianti, agenzie di viaggio, ecc. ecc.  per raccogliere   possibili  PREMI (buoni acquisto di libri, abiti, articoli sportivi,  generi alimentari,  colazioni, pranzi… ma anche biglietti omaggio per ingressi ai Musei, a concerti, al cinema, a parco giochi, …). I primi premi invece, come sempre,  li compriamo (un tablet, poi una bicicletta, una macchina fotografica,  giochi …). Comunicate i premi raccolti (entro il 9 maggio) all’indirizzo:  

premicalini@hotmail.it

Una volta definita la lista dei premi,  si stampano  I BIGLIETTI  CHE OGNI BAMBINO E BAMBINA SI IMPEGNA A VENDERE  nelle due settimane precedenti la festa (i biglietti  vengono infatti  distribuiti in blocchetti da 10  a tutti i bambini  con la spiegazione di come fare). Le matrici dei biglietti venduti e  i soldi verranno consegnati, nei  giorni precedenti la festa, direttamente  nelle mani dei genitori del Comitato: quest’anno  dal  21 maggio saremo presenti tutte le mattine  davanti al cancello della scuola  all’inizio delle lezioni (dalle 8.20 alle 8.40) per raccogliere il denaro.  

2. Le bancarelle

BUFFET DEL DOLCE & SALATO per la merenda  e per la cena,  aperto fino dal pomeriggio: CHIEDIAMO DI PORTARE DOLCETTI, BISCOTTI E TORTE DOLCI E SALATE, FATTE IN CASA. Si raccomanda di non fare uso di creme preparate a freddo o facilmente deperibili e di utilizzare contenitori a norma di igiene in quanto la stagione calda facilita la deteriorabilità dei cibi. Potrete consegnare i vostri prodotti sabato 31 maggio 

GIOCO GIOCATO. Se avete Giocattoli, giochi da tavolo o Cancelleria varia  (per favore, niente peluche e niente video!) che i vostri bambini o i bambini dei vostri amici e parenti  non usano più, portateli presso la bidelleria della nostra scuola nei giorni precedenti la festa. Raccomandiamo che siano in buono stato e che possano essere ancora “utilizzabili”. I giochi raccolti  vengono poi divisi per fasce d’età e per sesso, poi incartati con carta da giornale e messi  in vendita il giorno della festa per un’offerta simbolica.   

LA NOSTRABANCARELLA:   da sempre abbiamo  realizzato magliette, spille o altri gadget  per pubblicizzare la scuola .

 LE FOTO DELLE CLASSI. Tutti gli anni   chiamiamo un fotografo per la foto ricordo delle U.O. Le foto vengono esposte per circa 10 giorni e poi i genitori possono prenotarle al Comitato che si occupa di far fare le copie. Le foto vengono consegnate il giorno della festa (verrà mandato un avviso). 

 E per finire… LA CENA:   ogni anno ceniamo tutti insieme, aprendo i cancelli della scuola a tutti gli amici e parenti. Naturalmente cuciniamo tutti noi.  Tanti sono i volontari e ogni anno se ne aggiungono di nuoviIl Menù: affianchiamo  alle immancabili salamine e  agli hot dog con  wurstel di pollo dei piatti tradizionali di altri paesi, come il cous cous  ed il kebab

 

INTRATTENIMENTO per i bambini e per grandi:   dalla fine dello spettacolo delle classi e fino alla cena c’è un periodo di circa due ore in cui i bambini, soprattutto i piccoli,  non sanno cosa fare o si trovano spaesati. Abbiamo  quindi  pensato  di  chiamare  degli  animatori  per    questo periodo.  Per la serata, invece, sono previste esibizioni di capoeira.

Le cose da fare sono tante e serve davvero l’aiuto di tutti. Nei prossimi giorni distribuiremo nei diari un volantino per raccogliere le disponibilità dei volontari

          

Convocazione Comitato

Mercoledì 9 aprile,  a scuola alle 16,30 si riunisce il comitato genitori della Calini.

Di cosa parliamo? iniziamo a preparare la festa di fine anno (avremo bisogno dell’aiuto di molti perché le cose da fare sono tantissime (lotteria, bancarelle, cucina…)

parliamo della dote scuola, che la regione Lombardia ha tolto alle scuole primarie statali, e dei tagli alle risorse per la scuola pubblica che ancora sembrano arrivare da altri enti

72308866

L’AVVENTURA DEL RUGBY CONTINUA!

La bella avventura del Rugby alla Calini continua ed è sempre più entusiasmante.

Se ne accorge anche il Giornale di brescia che pubblica un bell’articolo.

Di seguito alcune fotografie dai campi di Calvisano, Leno e Roncadelle.