Un pensiero su “Rugby in Calvisano

  1. Esperienza entusiasmante, per i nostri ragazzi e ragazze ma anche per gli accompagnatori.
    Credo che l’opportunità che ci ha dato Silvio Basso, di mettere a contatto la scuola con una realtà sportiva importante come quella del Calvisano, sia di grande importanza; il nostro rugby giocato-in-casa(=palestra) passa di livello e si confronta con lo sport “vero”, quello delle squadre, quello di campi veri in cui si allenano in contemporanea i pulcini e i “giganti” (li abbiamo visti !!!).

    Non solo. Non siamo andati soltanto noi della Calini, ma eravamo insieme ad altri della Diaz, dell’Ungaretti, di altre scuole primarie con cui si è fatto gruppo, si è fatta squadra.
    Questo sottolinea la grande valenza del progetto che Silvio Basso sta portando avanti nelle scuole, di alfabetizzazione del rugby, ma dà anche un ritorno agli sforzi dei diversi comitati genitori, a partire dal nostro della Calini, che stanno dando la possibilità a tutti di accedere senza difficoltà a discipline sportive che forse, individualmente, i ragazzi e le ragazze non avrebbero potuto conoscere.

    alla prossima uscita!

    Paola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...