ROGO DELLA VECCHIA

Immagine

PROGRAMMA
ore 15 ritrovo nel cortile della scuolaore 15.30  rogo della “vecchia”con musiche e canzoniseguira’ una merenda per tutti i presenti offerta dai genitori della scuola caliniore 16,15 – le bambine e i bambini rientreranno nelle loro classi

ore 16.30 – tutti a casa!

OGGI BRUCIAMO TUTTO CIÒ CHECI CREA DISAGIO E CHE CI FA PAURAPERCHÈ LA NOSTRA VITA SIA PIÙ SERENA!

Per la merenda siete tutti invitati a portare a scuola:

CLASSI PRIME:bicchierini, tovaglioli, piatti di plasticaCLASSI SECONDE: bibite(succhi di frutta, aranciata, coca cola, sprite…)

CLASSI TERZE: qualcosa di salato

(patatine, pop-corn, panini, focaccia, pizza…)

CLASSI QUARTE E QUINTE: qualcosa di dolce

(torte, frittelle, chiacchiere, lattughe…)

TUTTO DOVRÀ ESSERECONSEGNATOFIN DAL MATTINO

A SCUOLA

VENDITA DI UOVA DI PASQUA PER AUTOFINANZIAMENTO DELLA SCUOLA

In uno dei momenti più oscuri per la nostra città, il rogo è stato uno strumento di morte, repressione, oppressione. La caccia alle streghe, i processi, le torture, le ingiuste sentenze, i roghi praticati in tutta la provincia, assieme ad altre forme di censura pubblica e privata sono stati, per lungo tempo, spettacolo atroce e consueto del popolo bresciano. Il rapporto fra l’uomo e il fuoco ha però radici molto antiche. Le sue qualità positive, la sua luce, il suo calore, la sua forza hanno indotto l’uomo, fin dall’antichità, a dominarloe farne poi buon uso nei riti volti allo scopo di sconfiggere i suoi nemici naturali: il buio, il freddo, la notte, l’inverno e, addirittura, la morte. I primi agricoltori che, bruciando una porzione di foresta, si ritrovavano a coltivare una terra che per alcuni anni risultava fertile, attribuirono al fuoco, anzichè alla cenere prodotta dalla combustione degli alberi, il merito dei buoni raccolti e, di conseguenza, della sconfitta della fame. Così il fuoco è diventato strumento di esorcismo contro ogni male, simbolo della forza e di coraggio con cui affrontare sventure, disgrazie, prepotenze, minacce.

VI RINGRAZIAMO E VI ASPETTIAMO ALLA FESTA!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...