Questa sera comitato – ore 20,45

Pubblico l’ordine del giorno, redatto dall’instancabile, infaticabile, ineccepibile Paola (senza di lei…)

Cari amici,  vi propongo l’ordine del giorno ragionato, per agevolare la discussione e riuscire a contenerla nelle due ore che abbiamo a disposizione.

1. Organizzazione dell’Associazione: nomina del tesoriere e conferimento deleghe

L’Associazione è costituita e  affiliata al Coni. Ora bisogna organizzare tutte le attività e, per farlo, occorre che ci distribuiamo i compiti.
Dobbiamo avere referenti per le seguenti aree:
a) Settore amministrativo:
– gestione fondi  e beni dell’associazione  (apertura conto corrente, impostazione rendiconto economico, elenco dei beni dell’associazione, ecc…)
– gestione soci: tenuta libro soci, gestione tesseramenti, …
– predisposizione modulistica per l’attività amministrativa (moduli di iscrizione, ricevute, moduli per rilascio compensi agli istruttori, ….)
– gestione della documentazione dell’Associazione (certificati, tessere, verbali delle riunioni, adempimenti,…)
– rapporti formali con la Scuola e con altri Enti


Per queste attività, in parte proprie del segretario (e che, come tale, garantisco)  occorre individuare un Tesoriere che, assieme al Presidente, abbia la firma sul conto; risulta indispensabile anche che almeno un paio di persone  affianchino queste figure  sia per dare un aiuto che per garantirne la sostituzione in caso di assenza prolungata. SERVONO CANDIDATURE

b) settore organizzativo

Serve un gruppetto di persone che coordini le nostre attività:
accoglienza di inizio anno,
organizzazione corsi
open day,
cioccolata di Natale,
rogo della Vecchia,
festa di fine anno 

Le attività  vanno dall’organizzare in un luogo unico tutta la documentazione (avvisi, moduli, indirizzi, comunicati, ….) su carta e su file, all’organizzazione vera e propria, quindi anche all’attività di approvvigionamento di quanto serve per gli eventi. Qui i nomi devono essere  tanti

c) settore immagine e comunicazione

– predisposizione del documento di presentazione dell’associazione (la presentazione andrà fatta in occasione del rogo della Vecchia)
– promozione dell’associazione
– cura del sito web e suo sviluppo
– rapporti con la Stampa
– rapporti con altri Enti
– messa a punto (dal punto di vista grafico) della modulistica
– ….

Questi sono i tre settori  di massima  per ciascuno dei quali si richiedono candidature (necessariamente in ognuno di essi deve esserci un rappresentante formale del Direttivo).
ciascuno può dare la sua disponibilità per più settori; l’impegno può essere  anche quello del “gregario”, se ci sono difficoltà di qualsiasi natura che impediscono  un’assunzione di responsabilità diretta. L’importante è che il gruppo sia  nutrito e che non ci siano solo i referenti che alla fine lavorano da soli!!!!

PROPOSTA:
Una volta  individuate in linea di massima le persone che hanno interesse ai vari settori, propongo di  organizzare delle riunioni  separate perché il gruppo di lavoro   approfondisca  quanto c’è da fare e poi relazioni sinteticamente a tutti in un’altra riunione del Comitato.

2. Richiesta di contributi   e nostre donazioni

– Contributo  per gita scolastica U.O. 3
– Contributo per partecipazione al concorso musicale per orchestre scolastiche di Catania delle classi 2° della Mompiani
– donazione alla Scuola attrezzatura  multimediale

3. 

Laboratorio di Progettazione Partecipata.
Riporto quanto scritto da Nicola:
Martedì 14 febbraio il team di progettazione guidato dal professor Valerio Villa (Dipart. di Ing. Meccanica e Industriale Universita’ degli Studi di Brescia) ha presentato alle classi seconde l’esito del laboratorio tenuto durante i mesi autunnali.

Durante il laboratorio due studenti della facoltà, Federica di Giacomo e Andrea Cè, hanno raccolto tutti i desideri, le necessità e le idee dei bambini in merito alla classe che  avrebbero voluto. Sulla base di questo materiale hanno progettato un arredo funzionale alle loro esigenze, di fatto funzionale alle esigenze didattiche di quelle due classi.
(…)

Durante la presentazione i bambini hanno potuto vedere delle simulazioni in 3D proiettate sullo schermo e, punto di particolare emozione, vedere anche due prototipi di tavolino: due banchi veri e propri che i bambini hanno potuto toccare e sollevare, cosa non da poco, visto che la leggerezza era uno dei requisiti che i bambini avevano richiesto.
L’emozione, quando i banchetti sono stati mostrati, è stata palpabile ed intensa, i bambini avevano le bocche spalancate e negli occhi la meraviglia. Un’emozione che non ha potuto che contagiare tutti gli adulti presenti: sembrava la mattina di Santa Lucia.

Ovviamente la speranza di bambini ed insegnanti è che questo progetto possa diventare reale, sia perchè i mobili sono davvero belli, ma soprattutto perchè risolvono tanti problemi funzionali delle aule e dei corridoi.

Per comprenderle, queste resistenze, vanno viste in un quadro più grande di quello limitato alla scuola Calini: se viene chiesto l’intervento del Comune gli arredi devono essere idonei non solo alle aule dei nostri bambini, ma a quelle dell’intera città.

Il progetto ha destato grande interesse, anche a seguito del bell’articolo uscito sul Giornale di Brescia e sono in tanti quelli che si sono attivati per riuscire a rendere concreto il progetto.
In primis il professor Villa che ha contattato  Umberto Dattola, il falegname-designer di Ome di Clab4design, che ha dato la sua disponibilità “a dare una mano”.Un genitore di seconda si è poi attivato per recuperare bandi a cui si potrebbe accedere per poter chiedere un finanziamento.

Rimane da decidere cosa voglia fare il Comitato in merito al progetto.

Possibili strategie per raccogliere fondi:
1 – Chiedere finanziamenti pubblici
2 – Chiedere finanziamenti a Fondazioni
3 – Trovare donatori privati
4 – Sponsor finanziari
5 – Trovare donatori per il  legname+autocostruzione.
6 – Collaborazioni con Scuole bottega o CFP

4. Rogo della Vecchia

– data (come decisa da scuola)
– organizzazione:  come deciso da punto 1
– organizzazione, in quella sede, della presentazione dell’Associazione e del tesseramento

5. Progetto di via Odorici 

Date un’occhiata alle lettere pubblicate sul nostro sito.

6. Situazione scuola

Allarme finanziamenti. Resoconto dal Consiglio di Istituto.

Spero di non aver dimenticato nulla. Nel caso, segnalatemelo. Se servono approfondimenti prima di domani, sono disponibile, per quanto posso!

Ci vediamo domani

Paola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...